Calendario eventi

(E) LE COLLINE FUORI DELLA PORTA
Domenica, 1. Maggio 2016, 09:00
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Visite : 392

 

 

 

 

 Tre balconi su Bologna, da Villa Mazzacorati a S. Michele in Bosco 

 

 

Come sapete è già partito il programma di quest'anno de Le colline fuori della porta che la nostra Consulta realizza da 10 anni assieme alla Fondazione Villa Ghigi.

 Si tratta di passeggiate e di escursioni libere, gratuite ed aperte a tutti, senza necessità di prenotazione: basta presentarsi puntualmente nel luogo indicato per il ritrovo di partenza.

 A questo proposito vogliamo specificare che queste uscite si affiancano alla normale programmazione che ogni Associazione aderente alla Consulta Escursionismo propone ai rispettivi soci, secondo il taglio che è proprio a ciascuna. Questo per dire che ce n'è per tutti i gusti e sicuramente chi ancora non sia associato ad alcuna di esse potrebbe trovare quel che fa per lui.

 

Consigli per i partecipanti    

 L'escursione richiede una certa abitudine e un po’ di allenamento a camminare per qualche ora su terreni sconnessi e a volte scivolosi o invasi dalla vegetazione. Servono scarponcini o pedule da montagna e non scarpe con suola liscia. E' poi utile portare con sé uno zainetto con berretto, guanti, giacca impermeabile, occhiali da sole, acqua e l'occorrente per pranzo al sacco. Meglio indossare abiti robusti da campagna e vestirsi a strati, per potersi alleggerire o coprire all’occasione. In caso di pioggia particolarmente forte, o di neve, l'escursione si intende annullata, salvo se possibile recuperarla in qualche domenica disponibile, facendo circolare l’informazione attraverso siti web, email.

 Consulta Escursionismo Bologna

 

Tre balconi su Bologna, da Villa Mazzacorati a S. Michele in Bosco (ore di cammino 3 – difficoltà: facile - dislivello m 300) 

 

 Dalla scenografica Villa Mazzacorati, splendida tenuta seicentesca ispirata alle ville venete del Palladio, si risalgono i vecchi tracciati agricoli del versante settentrionale del balcone di Monte Donato,  situato sul crinale tra il rio di Monte Griffone ed il torrente Savena. Costituito da un piccolo nucleo di case ed una chiesa posti in un’area di sfruttamento del gesso fin dall'epoca etrusca, Monte Donato ha subito una metamorfosi da povero borgo di cavatori a luogo di ricche ville residenziali. Sul retro della chiesa della Beata Vergine del Carmine si trova l'accesso alla soleggiata valletta del Rio di Monte Griffone, dominata dal colle di  Barbiano, una delle più belle viste sulla città. La vasta spianata è un naturale balcone panoramico che faceva parte delle fortificazioni erette in collina, dopo l'unità d'Italia, per proteggere Bologna. Il crinale del colle passa da villa Guastavillani, mentre il percorso scende sul versante verso il suggestivo Cenobio di S.Vittore prima di raggiungere il balcone di S. Michele in Bosco, meta delle domeniche bolognesi a fine 800, e P.ta S.Mamolo.

 

 Ritrovo:  ore 9 davanti al cancello di Villa Mazzacorati in via Toscana 17/19 (bus linea 13).

Termine escursione alle ore 13 circa a P.ta S. Mamolo.


 

 

 

ore 9,35 al parcheggio della stazione ferroviaria di Lama di Reno (da Bologna C. treno h. 9,04).

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE
Luogo Prima collina bolognese
Contatto Segreteria sezionale via Stalingrado, 105 - tel. 051/234856
Accompagna:
per la Consulta Escursionismo Bologna
Club Alpino Italiano Bologna

(E)

Questo Sito utilizza solo cookie di tipo tecnico. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information