Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti. “Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.” Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.


Condividi su facebook


Le colline fuori della porta 2019

 

Ciclo di passeggiate ed escursioni a cura di Fondazione Villa Ghigi e Consulta per l’Escursionismo di Bologna

 

Domenica prossima è in calendario una delle uscite comprese tra le passeggiate e le escursioni che la nostra Consulta Escursionismo ha programmato assieme alla Fondazione Villa Ghigi nell'iniziativa Le colline fuori della porta.

Queste uscite ci accompagneranno sino a giugno e poi da settembre a novembre (calendario completo leggibile nel volantino qui allegato, in distribuzione nei Quartieri e negli altri punti informativi del Comune di Bologna). VEDI IL PROGRAMMA COMPLETO
Sono, tutte queste, iniziative a carattere e finalità promozionali e di avvicinamento alla natura e ai luoghi vicini alla città.
Si tratta di passeggiate ed escursioni libere, gratuite ed aperte a tutti, senza necessità di prenotazione: basta presentarsi puntualmente al luogo indicato per il ritrovo, avendo prestato attenzione ai "Consigli per i partecipanti" qui riportati più sotto. 
A proposito delle escursioni proposte dalla nostra Consulta vogliamo specificare che esse si affiancano alla normale programmazione che ogni Associazione aderente alla Consulta Escursionismo propone ai rispettivi soci, secondo il taglio che è proprio a ciascuna. Questo per dire che ce n'è per tutti i gusti e sicuramente chi ancora non sia associato ad alcuna di esse potrebbe trovare quel che fa per lui.  

Ed eccoci ora a parlare dell'uscita di domenica prossima, che consisterà in una bella escursione a cura di una delle realtà aderenti alla nostra Consulta:

Domenica 26 maggio 2019 (ore 9-16,30 oppure 18,30)

Chiese, conventi e borghi nei colli sopra Bologna    Ore di cammino 5,30 soste escluse – difficoltà: medio/facile – possibili tratti scivolosi 

Nella corona dei colli ad immediato ridosso della città si insediarono sin dal Medioevo comunità religiose, edificandovi chiese e conventi in parte tuttora esistenti, con preziosa testimonianza storica ed artistica. Ma grande interesse storico riveste anche la lunga esperienza di estrazione della Selenite, o Gesso bolognese, la cui vena affiora appunto anche sui nostri colli, come ci illustrerà una geologa marina ricercatrice del CNR-ISMAR. Proprio in funzione dell’attività estrattiva sorsero, tra Monte Donato e San Ruffillo, i “Borghi Gessaroli”, i cui abitanti, attenti custodi di tale origine, ci accoglieranno in occasione della loro annuale festa (vedasi volantino allegato), a conclusione del nostro itinerario dopo che avremo  toccato il convento dell’Osservanza, l’eremo di Ronzano e le chiesette di Gaibola e Roncrio.

Ritrovo: ore 9,00 a Porta San Mamolo, sul sagrato della chiesa SS. Annunziata.


Rientro: ore 18,30 da San Ruffillo (bus linee 13 o 96). In alternativa, coloro che lo preferissero potranno rientrare su bus di linea 51 direttamente da Monte Donato, con corse in partenza alle ore 16,40 oppure 18,40 oppure 20,40 e capolinea in centro città (p.zza Cavour).   

Accompagna, per la Consulta Escursionismo, CAI Bologna.


Consigli per i partecipanti

 Le passeggiate sono percorsi più brevi e agevoli, analoghi a quelli organizzati molte volte nel Parco Villa Ghigi e nelle immediate vicinanze. Sono sufficienti scarpe comode e robuste e un ombrello (o una giacca impermeabile) in caso di tempo incerto. Le escursioni sono più lunghe e impegnative: richiedono una certa abitudine e un po’ di allenamento a camminare per qualche ora in salita e discesa su terreni sconnessi e a volte invasi dalla vegetazione. Servono scarponcini o pedule da montagna e non scarpe con suola liscia. È utile portare con sé uno zainetto con berretto, guanti, giacca impermeabile, occhiali da sole, acqua e il necessario per un pranzo al sacco. Meglio indossare abiti robusti da campagna, che resistano a rami e spine, e vestirsi a strati, per potersi alleggerire o coprire all’occasione.

In caso di pioggia particolarmente forte sia le passeggiate che le escursioni si intendono annullate. Come si è riusciti a fare a volte in passato si cercherà, se possibile, di recuperarle in qualche domenica disponibile, facendo circolare l’informazione attraverso siti web, email, telefoni e passaparola.

Volantino Festa Borghi Gessaioli 26.5.19 page 001

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

notizie

iscriviti

newsletter

                                        facebook

cav

scaff2

sulmonte

 
 
 
 
-

 Club Alpino Italiano - C.A.I Sezione di Bologna "Mario Fantin"

Login   Contatti   Privacy  Via Stalingrado 105 - 40128 - BOLOGNA tel. 051 234856 - www.caibo.it - segreteria@caibo.it CF: 80071110375