faceb  icona Youtube umap

08-07-2020
PRIMO MONITORAGGIO DEL LUPO SU SCALA NAZIONALE
IL CAI SI METTE A DISPOSIZIONE PER CONTRIBUIRE A QUESTO EVENTO EPOCALE autunno inverno 2020-2021   Nell'autunno 2020 per la prima volta, sotto il coordinamento dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), inizierà il monitoraggio della specie Lupo su tutto il territorio nazionale. Per le Alpi il lavoro sarà gest.... Leggi tutto

PRIMO MONITORAGGIO DEL LUPO SU SCALA NAZIONALE

IL CAI SI METTE A DISPOSIZIONE PER CONTRIBUIRE A QUESTO EVENTO EPOCALE

autunno inverno 2020-2021

 

Nell'autunno 2020 per la prima volta, sotto il coordinamento dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), inizierà il monitoraggio della specie Lupo su tutto il territorio nazionale. Per le Alpi il lavoro sarà gestito da LWA EU (LIFE wolfalps) di cui il CAI e supporter. Il monitoraggio della specie lupo fatto su scala Nazionale è la base necessaria ed imprescindibile per poter sviluppare le strategie gestionali future più corrette, basate su dati solidi ed incontrovertibili che oggi purtroppo ancora mancano. Un'impresa davvero impegnativa ma necessaria a cui il CAI, attraverso il coordinamento del suo Gruppo Grandi Carnivori, parteciperà mettendo a disposizione degli enti preposti dei soci opportunamente formati.

ABBIAMO BISOGNO DI SOCI MOTIVATI

VEDI IL PROGRAMMA


02-07-2020
ELEZIONI CONSIGLIO DIRETTIVO 2020 - 2022
VEDI IL RISULTATO DELLE ELEZIONI.... Leggi tutto

ELEZIONI CONSIGLIO DIRETTIVO 2020 - 2022

VEDI IL RISULTATO DELLE ELEZIONI


22-05-2020
RIAPERTURA PARZIALE DELLA SEDE CAI BOLOGNA
Care Amiche e Cari Amici,con il decreto legge 16 maggio 2020, il Governo ha regolamentato le “ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica”, dettando disposizioniapplicabili dal 18 maggio 2020 al 31 luglio 2020 (art.3), integrate dal DPCM 17 maggio 2020, efficace sino al 14 giugno 2020 e dalle linee guida della Confere.... Leggi tutto

RIAPERTURA PARZIALE DELLA SEDE CAI BOLOGNA

Care Amiche e Cari Amici,
con il decreto legge 16 maggio 2020, il Governo ha regolamentato le “ulteriori
misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica”, dettando disposizioni
applicabili dal 18 maggio 2020 al 31 luglio 2020 (art.3), integrate dal DPCM 17
maggio 2020, efficace sino al 14 giugno 2020 e dalle linee guida della Conferenza
delle Regioni e province autonome del 16 maggio 2020.
Alla luce di tali disposizioni, la Sede centrale ravvisa le condizioni per una parziale
riapertura delle sedi sezionali, almeno per quanto riguarda le attività amministrative
di segreteria e tesseramento, a condizione che venga rispettato il protocollo di
regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione
del virus SARS-CoV-2.
Potranno altresì svolgersi le ristrette riunioni dei consigli direttivi sezionali, mentre
restano ancora vietate le attività sociali (assemblee, corsi, attività formative,
conferenze, escursioni).
Pertanto da martedì 26maggio la segreteria riapre con i consueti
orari ed inviito i soci a rinnovare la tessera ed a venire a votare
per il rinnovo dell Consiglio direttiivo della Sezione, qualora non
l’avessero ancora fatto.
un cordiale saluto ed a presto

il presidente CAI BO Stefano Osti


13-05-2020
Pareti per l'arrampicata “Rocca di Badolo”
    Attenzione !!   La particolare natura delle pareti di Badolo, l'azione degli agenti atmosferici e la frequentazione degli arrampicatori possono spesso determinare imprevedibile e repentino innalzamento dei gradi di difficoltà; devono pertanto essere considerati puramente indicativi quelli elencati sul sito www.caibo.it e nel volume “B.... Leggi tutto

Pareti per l'arrampicata “Rocca di Badolo”

 

 

Attenzione !!

 

La particolare natura delle pareti di Badolo, l'azione degli agenti atmosferici e la frequentazione degli arrampicatori possono spesso determinare imprevedibile e repentino innalzamento dei gradi di difficoltà; devono pertanto essere considerati puramente indicativi quelli elencati sul sito www.caibo.it e nel volume “Badolo verticale” che comunque si consiglia vivamente di consultare per un'adeguata conoscenza della falesia, della Riserva naturale del Contrafforte pliocenico nonché della storia alpinistica bolognese.

L'accesso alle vie richiede adeguata preparazione tecnica e psico-fisica, dispositivi personali di sicurezza a norma e la consapevole assunzione dei rischi che l'arrampicata in ambiente naturale comporta

 

 

per informazioni e segnalazioni www.caibo.it segreteria@caibo.it 051234856


07-05-2020
L'ombra sulla carta
Carissimi, mercoledì 13 maggio alle 21, il primo appuntamento on line organizzato dalla Scuola Cai di Bologna: "L'ombra sulla carta" Fabio Palmieri ci racconta le falesia della Valle del Reno. Per iscrizioni, lascia il tuo contatto qua:  link . Ti invieremo le indicazioni per partecipare on line.  .... Leggi tutto

L'ombra sulla carta

unnamed
Carissimi, mercoledì 13 maggio alle 21, il primo appuntamento on line organizzato dalla Scuola Cai di Bologna: "L'ombra sulla carta" Fabio Palmieri ci racconta le falesia della Valle del Reno. Per iscrizioni, lascia il tuo contatto qua:  link . Ti invieremo le indicazioni per partecipare on line.
 


07-05-2020
Rifugio Del Lago Scaffaiolo
  Timidamente, nel rispetto delle ultime normative vigenti in Regione contro il Covid19 ma con la sincera felicità di chi intravede uno spiraglio verso la libertà, sabato 9 maggio e domenica 10 APRIREMO al Rifugio Duca degli Abruzzi al Lago Scaffaiolo l’attività di vendita di piatti caldi, fette di crostata, bevande e quel che c’è c’è .... Leggi tutto

Rifugio Del Lago Scaffaiolo

scaff

 
Timidamente, nel rispetto delle ultime normative vigenti in Regione contro il Covid19 ma con la sincera felicità di chi intravede uno spiraglio verso la libertà, sabato 9 maggio e domenica 10 APRIREMO al Rifugio Duca degli Abruzzi al Lago Scaffaiolo l’attività di vendita di piatti caldi, fette di crostata, bevande e quel che c’è c’è da ASPORTO.
 
Non chiedeteci di poter entrare, di usare i servizi igienici, se c’è un tavolo o una panca per potersi accomodare, di riempire le borracce d’acqua o vino, di ripararvi dall’acquazzone, di scaldarvi alla stufa, di avere un cerotto per le vesciche e di fare un pisolino perché per ora non possiamo farlo. Ricordatevi che se siete li è per fare una bella gita, attività fisica o preparazione atletica e per godervi una impagabile giornata di aria di montagna.
Non siamo per ora più un Rifugio Alpino ma il Take away del Lago Scaffaiolo.
Buon Appennino libero a tutti.
Illustrazione di Miro Tabanelli.


05-05-2020
Possiamo tornare il montagna
Possiamo tornare il montagna   La recente ordinanza del Presidente Bonaccini che riportiamo sotto consente l'attività motoria e sportiva anche lontano da casa ed anche di spostarsi in auto entro il territorio provinciale purché da soli per recarsi al Corno o in qualsiasi luogo dell'Appenino per la propria attività motoria   REGIONE.... Leggi tutto

Possiamo tornare il montagna

Possiamo tornare il montagna
 
La recente ordinanza del Presidente Bonaccini che riportiamo sotto consente l'attività motoria e sportiva anche lontano da casa ed anche di spostarsi in auto entro il territorio provinciale purché da soli per recarsi al Corno o in qualsiasi luogo dell'Appenino per la propria attività motoria
 
REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Atti amministrativi
GIUNTA REGIONALE
Atto del Presidente DECRETO
Num. 74 del 30/04/2020 BOLOGNA
 
                  Art. 1
8. È consentita in forma individuale, ovvero con accompagnatore
per i minori o le persone non completamente autosufficienti,
l’attività motoria e sportiva all’aperto come, a titolo di
esempio, ciclismo, corsa, caccia di selezione, pesca
sportiva, tiro con l’arco, equitazione nel rispetto della
distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per
l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra
attività. È consentito per tali attività lo spostamento
individuale solo in ambito provinciale;
 


21-03-2020
Il docufilm "Entroterra. Memorie e desideri delle montagne minori" è disponibile online
Da venerdì 20 marzo 2020 il docufilm di Boschilla APS e Caucaso Factory Entroterra. Memorie e desideri delle montagne minori (ITA/2018/61') è disponibile su OpenDDB - Distribuzioni dal basso, la prima piattaforma europea online di opere indipendenti in Creative Commons, e scaricabile attraverso un'offerta libera a supporto dell'auto.... Leggi tutto

Il docufilm "Entroterra. Memorie e desideri delle montagne minori" è disponibile online

Da venerdì 20 marzo 2020 il docufilm di Boschilla APS e Caucaso Factory Entroterra. Memorie e desideri delle montagne minori (ITA/2018/61') è disponibile su OpenDDB - Distribuzioni dal basso, la prima piattaforma europea online di opere indipendenti in Creative Commons, e scaricabile attraverso un'offerta libera a supporto dell'autoproduzione e della piattaforma stessa: www.openddb.it/film/entroterra/

Il docufilm è stato presentato l'anno scorso in occasione della rassegna  "Le vie dei Monti" e il CAI Bologna ha avuto il piacere di dare un piccolo contributo pe rla realizzazione dello stesso.


19-01-2020
Funivie Folgarida Marilleva - Convenzione Stagione invernale 2019/2020
  Si propone ai soci del CLUB ALPINO ITALIANO sezione di BOLOGNA "Mario Fantin" che desiderino trascorrere un week-end od un tempo maggiore, sule nevi di Folgarida Marilleva per praticare sci od altre attività invernali, la allegata convenzione con le funivie di detta località. VEDI I TERMINI DELLA CONVENZIONE.... Leggi tutto

Funivie Folgarida Marilleva - Convenzione Stagione invernale 2019/2020

 

Si propone ai soci del CLUB ALPINO ITALIANO sezione di BOLOGNA "Mario Fantin" che desiderino trascorrere un week-end od un tempo maggiore, sule nevi di Folgarida Marilleva per praticare sci od altre attività invernali, la allegata convenzione con le funivie di detta località.

VEDI I TERMINI DELLA CONVENZIONE


16-01-2020
VUOI SCRIVERE SUL NOSTRO NOTIZIARIO
VUOI SCRIVERE SUL NOSTRO NOTIZIARIO?   A partire dal 2020 il nostro notiziario, pur ridotto nella foliazione a seguito dell’accordo di diffusione recentemente raggiunto con “Le Valli Bolognesi”, assumerà una periodicità trimestrale. È pertanto opportuno, oltre che necessario, uno sforzo corale per acquisire il maggior numero possibile d.... Leggi tutto

VUOI SCRIVERE SUL NOSTRO NOTIZIARIO

VUOI SCRIVERE SUL NOSTRO NOTIZIARIO?

 

A partire dal 2020 il nostro notiziario, pur ridotto nella foliazione a seguito dell’accordo di diffusione recentemente raggiunto con “Le Valli Bolognesi”, assumerà una periodicità trimestrale. È pertanto opportuno, oltre che necessario, uno sforzo corale per acquisire il maggior numero possibile di contenuti relativi alle attività della nostra sezione. A tal fine il nostro socio Marino Capelli ha assunto per il 2020 l’incarico di coordinatore della attività redazionali con lo scopo di avviare questa nuova attività: Marino è contattabile a tal fine alla rinnovata casella di posta elettronica notiziario@caibo.it.

È stato predisposto un programma di temi caratterizzanti ciascun numero che viene di seguito riportato con le relative scadenze. Trovate nel “continua a leggere” anche tutte le informazioni utili alla redazione dei vostri contributi.

Viene naturalmente auspicata la maggior partecipazione possibile per rilanciare la nostra pubblicazione: “partecipate e fate partecipare!“

Grandi trek in Italia e all’estero: inviare entro il 7 febbraio 2020

Camminare al mare, nel sole, nelle isole e nella storia: inviare entro il 7 maggio 2020

Alpinismo, roccia e ferrate: inviare entro il 15 luglio 2020

Neve, sci, ciaspole: inviare entro il 7 novembre 2020

Gli articoli che sono in linea col tema del numero hanno la precedenza: gli altri articoli vengono pubblicati se c’è posto nel numero

 

Indicazioni tecniche per i contributori

  1. Titolo: deve essere di poche parole - No sottotitoli – La redazione si riserva possibilità di fare adattamenti al titolo proposto o sostituirlo
  2. Articolo: lunghezza non superiore alle 3.400 e non inferiore alle 1.700 battute spazi inclusi. Articoli di dimensione superiore possono essere pubblicati solo eccezionalmente in funzione di un loro particolare valore
  3. Foto: devono essere file della dimensione di almeno 1,5 MB. Non meno di n. 2 foto per articolo
  4. Gli articoli dei soci della sezione hanno la precedenza rispetto a quelli di soci di altre sezioni o di esterni al Club
  5. Gli articoli verranno ammessi dopo averne esaminato il contenuto da parte di un “comitato di lettura” costituito nell’ambito della redazione
  6. La redazione si riserva la possibilità di:
  • Inserire il contributo nel primo numero disponibile in funzione dello spazio e del tema dominante adottato
  • Inserire il contributo nel primo numero disponibile in funzione della data di arrivo del contributo
  • Richiedere al contributore, ai fini della pubblicazione, di dimensionare l’articolo alla lunghezza richiesta
  • Non pubblicare in assenza di foto di adeguata dimensione
  • Non pubblicare in caso di trattazioni che creino qualsiasi tipo di imbarazzo al Club


Articoli e notizie dalla segreteria Cai Bologna.

Escursionismo, Ciclo, Terra di Mezzo,
Alpinismo giovanile, Scialpinismo, Alpinismo

in collaborazione con Città Metropolitana,
Trenitalia, Tper

Corsi di alpinismo, Scialpinismo, Arrampicata,
Mountain- bike, Escursionismo

Grandi Trekking
In Italia, in Europa, nel Mondo

I martedì del Cai, Cinema, Incontri, Conferenze

Gruppo sentieristica, Segnalazione difficolta
sui sentieri, Rete sentieristica

Tutti i soci Cai hanno coperture assicurative e
Negozi convenzionati

Pagina Facebook Cai Bologna

CAI - Sezione "Mario Fantin" Bologna - Notiziario ai Soci

Il Rifugio Duca degli Abruzzi al Lago Scaffaiolo
offre servizio di ristorazione "Apertura Annuale

il rifugio Franco Cavazza al Pisciadù / Alta Badia
offre servizio di pernottamento, cucina tipica ladina.